ATM09-A: Tutti i divieti per le Open Category

Che cos’è la ATM09-A?

L’ATM09-A è una Circolare emanata dall’ENAC il 24 Marzo 2021, dove all’interno vengono descritti tutti i requisiti necessari ed eventuali limitazioni al volo in prossimità degli Aeroporti e all’interno degli Spazi Aerei P/D/R riportati sulle Mappe D-Flight.

Le disposizioni di questa nuova Circolare si applicano dal 31 Marzo 2021.

Circolare ATM09-A

ATM09-A: Divieti e Limitazioni al volo in prossimità degli Aeroporti

All’interno delle Mappe D-Flight troviamo delle zone contrassegnate da diverse colorazioni : Celeste, Giallo, Arancione e Rosso.

Queste zone corrispondono alle Zone Geografiche in prossimità di Aeroporti. Per ognuna di loro, all’interno della Circolare ATM09-A, vengono definiti dei criteri di navigabilità per la conduzione dei nostri droni. Ci sono delle importanti differenze, soprattutto in termini di divieti e richiesta di permessi, a seconda della categoria EASA in cui ricade l’operazione con l’UAS (OPEN CATEGORY, LIMITED OPEN CATEGORY, SPECIFIC o CERTIFIED)

Zona Celeste ATM09A

ZONA CELESTE – 60mt

Se una zona è evidenziata dal colore Celeste sulle Mappe D-Flight, significa che quella Zona Geografica è interdetta al volo con i droni in Categoria OPEN a partire da una quota di 60mt (AGL).

Ciò significa che le Operazioni in Categoria OPEN (e quindi anche in LIMITED OPEN CATEGORY) sono consentite solo fino alla quota max di 60mt(AGL).

Per volare all’interno di questa Zona Geografica, quindi dai 60mt (AGL) in su, è necessario ottenere specifica autorizzazione dall’ENAC.

Posso richiedere questa autorizzazione:

  • chi deve svolgere Operazioni SPECIFIC o CERTIFIED
  • chi in possesso di Attestato CRO e Dichiarazione Operatore Scenari Standard (ST-01/ST-02)
Zona Gialla ATM09A

ZONA GIALLA – 45mt

Se una zona è evidenziata dal colore Gialla sulle Mappe D-Flight, significa che quella Zona Geografica è interdetta al volo con i droni in Categoria OPEN a partire da una quota di 45mt (AGL).

Ciò significa che le Operazioni in Categoria OPEN (e quindi anche in LIMITED OPEN CATEGORY) sono consentite solo fino alla quota max di 45mt(AGL).

Per volare all’interno di questa Zona Geografica, quindi dai 45mt (AGL) in su, è necessario ottenere specifica autorizzazione dall’ENAC.

Posso richiedere questa autorizzazione:

  • chi deve svolgere Operazioni SPECIFIC o CERTIFIED
  • chi in possesso di Attestato CRO e Dichiarazione Operatore Scenari Standard (ST-01/ST-02)
Zona Arancione ATM09A

ZONA ARANCIONE – 25mt

Se una zona è evidenziata dal colore Arancione sulle Mappe D-Flight, significa che quella Zona Geografica è interdetta al volo con i droni in Categoria OPEN a partire da una quota di 25mt (AGL).

Ciò significa che le Operazioni in Categoria OPEN (e quindi anche in LIMITED OPEN CATEGORY) sono consentite solo fino alla quota max di 25mt(AGL).

Per volare all’interno di questa Zona Geografica, quindi dai 25mt (AGL) in su, è necessario ottenere specifica autorizzazione dall’ENAC.

Posso richiedere questa autorizzazione:

  • chi deve svolgere Operazioni SPECIFIC o CERTIFIED
  • chi in possesso di Attestato CRO e Dichiarazione Operatore Scenari Standard (ST-01/ST-02)
Zona Rossa ATM09A

ZONA ROSSA – 0mt

Se una zona è evidenziata dal colore Rosso (in corrispondenza degli Aeroporti) sulle Mappe D-Flight, significa che quella Zona Geografica è interdetta al volo con i droni in Categoria OPEN a partire da una quota di 0mt (AGL).

Ciò significa che le Operazioni in Categoria OPEN (e quindi anche in LIMITED OPEN CATEGORY) SONO COMPLETAMENTE VIETATE.

Per volare all’interno di questa Zona Geografica, quindi dai 0mt (AGL) in su, è necessario ottenere specifica autorizzazione dall’ENAC.

Posso richiedere questa autorizzazione:

  • chi deve svolgere Operazioni SPECIFIC o CERTIFIED
  • chi in possesso di Attestato CRO e Dichiarazione Operatore Scenari Standard (ST-01/ST-02)

ATM09-A: Divieti e Limitazioni al volo negli Spazi Aerei P/D/R

Le Operazioni UAS, a prescindere dalla categoria, all’interno di questi Spazi Aerei sono SEMPRE VIETATE (nei giorni/fasce orarie in cui sono attivi) salvo l’ottenimento di una specifica autorizzazione.

A differenza delle zone geografiche in prossimità degli aeroporti, l’autorizzazione al volo in questi Spazi Aerei può essere richiesta da qualsiasi categoria, secondo quanto disposto dalla Circolare ATM-03.

Autore:
A Spasso Col Drone
Partner Tecnico
Musica Per Video
Musica Free per Video
Sostieni

Contribuisci alla crescita di Drone Italia, effettua una donazione e sostieni il progetto.


DRONEITALIA Ente del Terzo Settore - C.F. 90074500027 P.IVA 02740220021 |  Realizzazione Sito Internet Mauro Messena