autel ritardi sulle consegne

Autel Evo Nano non è disponibile

Novembre 09, 2021

Non sarà garantita la consegna entro fine anno

Come risulta da diversi rivenditori Autel, sembrerebbe che Autel Evo Nano non è disponibile almeno fino al 2022.

La presentazione di questi nuovi droni ha scatenato molte persone invogliandone all’acquisto, soprattutto per quei droni sotto i 250 gr. e quindi inoffensivi. Vi ricordiamo che per poter pilotare un drone inoffensivo non serve nemmeno l’attestato di pilotaggio A1-A3.
Ma sembrerebbe quindi che le tracce di questi droni sono praticamente scomparse. Le indiscrezioni sugli ordini dovevano essere fine ottobre 2021, ma come vi diciamo con molta probabilità, tutti slitterà all’anno prossimo.

Colpa del Covid?

Non sappiamo se attribuire le cause al Covid-19, ma certo è che Autel non è l’unica ad avere ritardi. Basti pensare ad esempio al colosso Sony, che con la nuova Playstation 5 ad esempio non è in grado di dare continuità all’approvvigionamento dei suoi prodotti.

Quindi Dji può provvisoriamente rilassarsi vista il rallentamento di Autel. I droni 250 gr. sono sicuramente quelli che avranno una grossa fetta di mercato, visti i vantaggi che riescono avere a livello burocratico e di praticità, e Autel con i suoi nuovi modelli sicuramente ha messo fuori droni con caratteristiche di tutto rispetto. Sicuramente Hubsan ha fatto molto bene con il Mini Pro e il Mini SE, ma conoscendo Autel sicuramente faranno un ottimo lavoro. Non è un mistero che siano i principali concorrenti di Dji sul mercato Droni.

Stesso problema già avuto

Ricordiamo che un problema simile si era creato con l’Autel Evo II il quale è riuscito ad arrivare in mano degli acquirenti molto tempo dopo l’acquisto.
Potete fare una ricerca sui vari siti rivenditori di Autel e verificare che i modelli sono tutti in preordine ma non esiste una data certa per il rilascio.

Dji potrebbe approfittarne con il Mini 3


Se Dji uscisse il 15 novembre con il Dji Mini 3 siamo sicuri che ribalterebbe tutti i giochi e conquisterebbe un’altra fetta di mercato gigante. Tutti stanno aspettando da Dji un drone sotto i 250 gr con i muscoli, con caratteristiche quali, un sensore da 1 pollice, sensori omnidirezionali, miglior stabilità di segnale, che probabilmente sarà come il Mavic 3 Pro (ocusync 3.0).
Una funzione molto bella che ha il Mavic Pro 3 ad esempio è lo smart Rth. Infatti il drone non tornerà più in linea retta ma riuscendo a tracciare gli ostacoli che ha davanti riuscirà ad evitarli, portando un livello di sicurezza molto maggiore rispetto i droni di oggi.

Non ci rimane che attendere queste due case costruttrici, dei nuovi Autel già si sa tutto, ma del Mavic 3 ancora possiamo sognare.

Grazie per aver scelto Drone Italia.


Se ti sono piaciuti i contenuti del sito, allora offrici un caffè, grazie.

Partner Tecnico
Musica Per Video
Musica Free per Video
Sostieni

Contribuisci alla crescita di Drone Italia, effettua una donazione e sostieni il progetto.


DRONEITALIA Ente del Terzo Settore - C.F. 90074500027 P.IVA 02740220021 |  Realizzazione Sito Internet Mauro Messena