Skip to main content

Cantante colpito da un drone al concerto

Scritto il 16/04/2024
Cantante colpito da drone

Il pilota ha sbagliato la manovra

Cantante colpito da un drone. Il cantante indiano Benny Dayal è stato colpito da un drone durante un’esibizione dal vivo a Chennai, in India, riportando lievi ferite. L’incidente si è verificato venerdì scorso durante un festival culturale organizzato dal Vellore Institute of Technology.

Prima che gli organizzatori intervenissero per capire cosa fosse successo, Dayal si è inginocchiato sul palco tenendosi la testa con entrambe le mani, dopo essere stato colpito alla nuca dal drone.

In seguito, il cantante ha pubblicato un aggiornamento sul suo account Instagram per tranquillizzare i suoi fan, dichiarando che, sebbene abbia riportato alcuni lividi alla testa e gravi ferite a due dita, si sta riprendendo bene.

Il cantante publica un video al riguardo

Successivamente, Dayal ha pubblicato un video sul suo account Instagram in cui ha espresso la sua opinione sulla questione. In particolare, ha invitato tutti gli artisti ad assicurarsi che sia presente una clausola nei contratti che impedisca ai droni di avvicinarsi troppo durante le esibizioni dal vivo. Ha inoltre suggerito di avere un operatore di droni certificato presente durante l’esibizione, in modo da evitare il verificarsi di incidenti simili in futuro.

Guarda il suo video qui: https://www.instagram.com/reel/CpUp69Aoyot/

In seguito, il cantante ha pubblicato un aggiornamento sul suo account Instagram per tranquillizzare i suoi fan, dichiarando che, sebbene abbia riportato alcuni lividi alla testa e gravi ferite a due dita, si sta riprendendo bene.

Successivamente, Dayal ha pubblicato un video sul suo account Instagram in cui ha espresso la sua opinione sulla questione. In particolare, ha invitato tutti gli artisti ad assicurarsi che sia presente una clausola nei contratti che impedisca ai droni di avvicinarsi troppo durante le esibizioni dal vivo. Ha inoltre suggerito di avere un operatore di droni certificato presente durante l’esibizione, in modo da evitare il verificarsi di incidenti simili in futuro.

Bisogna rispettare le regole

Le leggi e le normative specifiche regolamentano l’uso dei droni in contesti pubblici e garantiscono la loro sicurezza. E’ importante ricordarlo.
In particolare, è vietato sorvolare assembramenti di persone, come eventi, festival e manifestazioni di qualsiasi tipo.

Pertanto, gli operatori di droni devono rispettare scrupolosamente le normative in vigore e, in caso di violazione, possono essere soggetti a sanzioni penali e amministrative. Abbiamo letto anche in Italia di un operatore drone che ha volato con un drone fpv sulla folla assembrata. Questo è totalmente vietato, e l’operatore ha dichiarato nei vari social network che se non avesse violato il regolamento, probabilmente non avrebbe volato. Questa è una cultura che non deve esistere in nessun modo, e speriamo che le forze dell’ordine intervengano in episodi simili a questo, ne va del bene di tutti i professionisti che rispettano i regolamenti.

L’incidente occorso al cantante Benny Dayal rappresenta un monito importante per tutti coloro che utilizzano i droni per scopi commerciali o di svago, a rispettare le leggi e ad adottare tutte le precauzioni necessarie per garantire la sicurezza degli individui e prevenire il verificarsi di incidenti simili.

Grazie per aver letto l’articolo su Drone Italia.


Se ti sono piaciuti i contenuti del sito, allora offrici un caffè, grazie.

Autore

VINCETECH

Potrebbe interessarti anche

Scouting

Il tuo articolo qui? Drone Italia è sempre alla ricerca di nuovi collaboratori, clicca il bottone per candidarti.