Skip to main content

Enac Risponde alla Regione Abruzzo

Scritto il 05/05/2024
Enac risponde all'abruzzo

Ora cosa succederà?

Enac risponde alla questione del divieto di sorvolo sulle spiagge, che la regione Abruzzo ha emanato per la stagione balneare 2023. Abbiamo parlato di questo argomento sia in questo articolo https://droneitalia.online/la-regione-puglia-vieta-il-volo-con-i-droni/ sia nei nostri canali YouTube.

La nostra associazione si sta muovendo contattando le regioni e gli enti preposti, ma ad oggi tutti sembrerebbero fare orecchie da mercante. Oggi però grazie ad un nostro iscritto abbiamo tra le mani una risposta ufficiale che Enac ha prodotto e che apre un nuovo capitolo sulla questione del divieto di sorvolo sulla linea di costa che le Regioni stanno iniziando ad emanare, ed aggiungiamo noi, contro proprio il regolamento vigente.

Cosa scrivono?

In relazione all’ordinanza balneare 2023 della Regione Abruzzo nel periodo estivo, informano il nostro lettore, che la giunta Dipartimento Territorio e Ambiente in data 19/06/2023 ha richiesto all’ufficio legale di Enac un parere, circa eventuali modifiche da apportare alla loro ordinanza balneare.

Si apre così un nuovo capitolo e rimaniamo ovviamente in attesa sia di capire quale sarà poi questo parere, ma soprattutto se riusciranno a dare una risposta prima della fine della stagione balneare 2023.

Cosa auspichiamo?

Ora è tutto nelle mani di Enac, che dovrebbe far valere il suo potere. E quindi l’ufficio legale di Enac dovrebbe intimare immediatamente alla cancellazione di tale divieto, in quanto contro ogni tipo di regolamentazione vigente ad oggi 29 giugno 2023. Terremo monitorata la situazione e vi terremo ovviamente aggiornati.

Grazie per aver letto l’articolo su Drone Italia.


Se ti sono piaciuti i contenuti del sito, allora offrici un caffè, grazie.

Autore

VINCETECH

Potrebbe interessarti anche

Scouting

Il tuo articolo qui? Drone Italia è sempre alla ricerca di nuovi collaboratori, clicca il bottone per candidarti.