Skyebrowse: modelli 3D e Fotogrammetria In Un Click

DRONI E FOTOGRAMMETRIA

Oggi andiamo a vedere l’utilizzo dei droni in ambiti lavorativi: come realizzare modelli 3d con la fotogrammetria utilizzando Skyebrowse. Per me il drone è un semplice hobby e una passione crescente. Ma cosa si può fare davvero? Infatti spesso fare dei rilievi fotogrammetrici non è semplice. Non tanto per la missione da fare con il drone, ma quanto per l’elaborazione sui software dedicati. In questo caso ci corre in aiuto Skyebrowse, fresco di partnership con Autel Robotics.

QUALI SONO I PRINCIPALI SOFTWARE PER FOTOGRAMMETRIA?

Perché Skyebrowse è diverso da altri classici software per la fotogrammetria di 3D Mapping? La risposta di base è semplice. Perché fa rilievi 3D in automatico, e l’elaborazione parte dal video e non dalle foto. Quindi parleremo di videogrammetria e non fotogrammetria. In alternativa i più blasonati software di fotogrammetria sono senza dubbio: Metashape di Agisoft, Zephyr (gratuito) o Pix4D. Comunque nonostante la recentissima partnership stretta con Autel Robotics, il software Skyebrowse è destinato a tanti altri modelli di droni, inclusi ovviamente DJI.

COMPATIBILITA’

Il software al momento è dedicato solo ad utenti iOS. Ha diverse licenze di utilizzo ma è possibile provarlo gratuitamente per 15gg scaricando da App Store. Io ho provato a fare un rilievo 3D di un agriturismo, utilizzando il DJI Mavic 2 PRO. In sostanza in pochissimi secondi di ripresa video, il software elabora poi in cloud il modello 3D. Tutto questo senza avere la minima competenza in materia! Le finalità di applicazione di tutto questo, ovviamente sono infinite! Infatti possiamo fare rilievi di incidenti stradali o semplicemente di oggetti. In tutto questo abbiamo ottimizzato ovviamente di molto i tempi rispetto ai classici software.

QUALE PUO’ ESSERE IL VANTAGGIO DI AUTEL ROBOTICS?

Un grande punto a favore di Autel, è la sua app che nativamente permette il rilievo in più modalità. Molti professionisti infatti si affidano ad Autel Robotics proprio per questo. Infatti, utilizzando l’app ufficiale, si evita l’utilizzo di app di terze parti che potrebbero inficiare sul corretto funzionamento del drone. Sarebbe grandioso, come ulteriore punto a favore e differenziante, se Skyebrowse venisse integrato nativamente (a pagamento) dentro l’app di Autel Robotics. Ve lo immaginate? 

CONCLUSIONI

I droni sono un hobby divertente seppur con molte regole e limitazioni a volte, ma se usati con attenzione possono diventare una soluzione anche per opportunità lavorative. Che ne pensate? Sareste disposti a lasciare il vostro posto fisso per dedicarvi completamente a riprese aeree con il vostro drone?

Autore:
Enontheroad
Partner Tecnico
Musica Per Video
Musica Free per Video
Sostieni

Contribuisci alla crescita di Drone Italia, effettua una donazione e sostieni il progetto.


DRONEITALIA Ente del Terzo Settore - C.F. 90074500027 P.IVA 02740220021 |  Realizzazione Sito Internet Mauro Messena